1

A cosa serve il titolario di classificazione

Grazie alla struttura del titolario di classificazione (o di archiviazione) dei documenti, previsto obbligatoriamente dalla normativa per gli enti pubblici, attraverso titoli, classi e sezioni, le attività dell’ente vengono schematizzate per un’agevole classificazione dei documenti prodotti e ricevuti a seconda della funzione operativa interessata.

Per questa sua peculiarità, il titolario di archiviazione deve essere uno strumento flessibile in grado di adattarsi alle diverse strutture e funzionalità degli enti interessati. Deve, tuttavia, mantenere uno standard che permetta un’omologazione delle logiche di archiviazione della PA.

Per mezzo del titolario di classificazione, dunque, l’Ufficio Protocollo sarà in grado di creare un sistema coerente e una logica trasparente nella gestione dell’archivio corrente e dell’archivio di deposito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *