1

Archiviazione Fatture


Archiviare fatture secondo la vigente normativa sulla fatturazione elettronica

La vigente normativa chiarisce esplicitamente che la gestione e l’archiviazione elettronica delle fatture è un’attività obbligatoria per la Pubblica Amministrazione e per i suoi fornitori.

L’obbligatorietà deriva dalla necessità di dematerializzazione, processo al quale si stanno convertendo tutti gli uffici della P.A.

Pertanto tutte le fatture emesse dalla PA nei confronti dei propri fornitori, le fatture emesse dai fornitori verso la PA e la trasmissione dei dati di fatturazione, dovranno essere gestite e archiviate mediante lettura ottica se nate originariamente in formato cartaceo, oppure dovranno direttamente nascere, vivere e essere archiviate in formato digitale.

Pertanto la creazione e la trasmissione dei dati dovrà essere un trasmissione telematica certificata e rispettosa delle normative di settore.

La normativa prevede condizioni e strumenti necessari per ottemperare alla disposizione.

L’archiviazione fatture oltre ad essere obbligatoria per gli enti sopra citati risulta comunque utile e vantaggiosa per tutte le aziende a prescindere dalla loro ragione sociale.

Archiviazione fatture: vantaggi

In generale è possibile dire che tutti gli esercizi commerciali, gli studi, le aziende e i professionisti sono tenuti ad emettere fatture al momento della vendita di un bene o servizio.

E’ attraverso questo documento, la fattura, che è possibile, infatti, documentare le operazioni rilevanti ai fini dell’IVA.

Inoltre, le fatture vanno conservate nel tempo, da sei mesi a diversi anni, fino ad arrivare a tipologie di fatture che non devono mai essere eliminate.

Di qualunque ragione sociale sia un’azienda, è ovvio che l’archiviazione di fatture richiede una serie di competenze e interventi i quali devono essere in grado di garantire la conservazione dei documenti e la facile reperibilità degli stessi, soprattutto a distanza di anni.

Pertanto l’archiviazione digitale delle fatture, cioè la cosiddetta fatturazione elettronica, ha come obiettivi e vantaggi quelli di: conservare l’integrità dei documenti anche a distanza di anni, rendere facilmente e velocemente rintracciabili i documenti, utilizzare lo spazio guadagnato dall’eliminazione di un archivio fisico in modo più fruttifero.

Archiviazione fatture: quali settori?

Abbiamo accennato all’utilità dello strumento “archiviazione fatture” a prescindere dalla sua obbligatorietà prevista, per altro, per enti pubblici e loro fornitori.

In realtà possono beneficiare di questo servizio tutte le aziende, studi di professionisti e altri enti che hanno necessità di essere maggiormente produttivi ed efficienti.

Il servizio di archiviazione fatture di Bucap può essere erogato a:

  • Studi professionali (commercialisti, avvocati,notai, medici …)
  • Aziende(di qualsiasi regione sociale)
  • Enti e associazioni

Argomenti correlati

Fatturazione elettronica

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *