Corrente, di deposito, storico: 3 archivi per una corretta gestione documentale