Quando si parla di dematerializzazione documentale per la conservazione, si può essere tratti in errore. Per la conservazione documentale digitale, come abbiamo già visto, uno scanner non basta.

Quando si tratta di un patrimonio documentale l’opera di digitalizzazione per la conservazione è un vero e proprio progetto complesso, fatto di analisi, pianificazione e controllo di qualità. L’acquisizione ottica dei documenti da conservare è solo una parte di un processo che permetterà di fruire dei documenti anche a distanza di decenni, garantendo il rapido reperimento di qualsiasi documento archiviato.

Un ruolo fondamentale nella progettazione di un archivio di documenti digitalizzati, il più delle volte trascurato nei superficiali processi di acquisizione ottica, è giocato dalla metadatazione.

Un’idea su ciò che significhi digitalizzare un patrimonio documentale per la conservazione a lungo termine può essere fornito dalle linee guida sulla digitalizzazione offerto dall’UNESCO. Se, invece, volete scoprire come lavorano gli esperti di Bucap nell’acquisizione ottica e gestione elettronica dei documenti, visitate la pagina dedicata al nostro servizio di gestione documentale.