L’Italia entra appieno nel progetto Arrow, partito ad aprile 2011: il kick off operativo della piattaforma Europeana. È l’ambiziosa sfida targata EU all’archiviazione digitale editoriale di Google Books.

Le biblioteche e gli archivi nazionali, grazie ai finanziamenti della Commissione europea e al lavoro di coordinamento sovranazionale dell’Associazione italiana editori e il centro di calcolo Cineca, potranno partire con la digitalizzazione dei libri e con l’archiviazione digitale dei documenti raccolti nella piattaforma online Europeana.

Lo scopo dell’operazione internazionale europea è quello di mettere a disposizione di una ampia platea di ricercatori, studiosi o di semplici amanti della cultura, il patrimonio culturale librario nazionale senza perdere di vista la tutela dei diritti d’autore.

Arrow, come sottolineato dai responsabili degli enti che guidano l’iniziativa sul fronte italiano, il MiBAC e l’Aie, segna l’alba delle biblioteche digitali. Grazie alle piattaforme ICT e alle nuove tecniche di digitalizzazione documentale e archiviazione digitale, il successo del progetto Europeana farà compiere un passo avanti all’accesso diffuso alla cultura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *