1

Il bilancio d’esercizio digitale parla la lingua XBRL

I Registri delle imprese sono pronti per ricevere il bilancio d’esercizio completamente digitalizzato (comprensivo di nota integrativa). A partire da maggio 2013, i conti delle società di capitali possono essere depositati in formato XBRL. Si è avviata, con ciò, la fase di sperimentazione della consegna del bilancio in formato digitale che, attualmente, rimane una modalità non sostitutiva delle modalità classiche di inoltro dei conti.

La partecipazione alla fase di sperimentazione è su base volontaria secondo la tassonomia ufficializzata dal sito XBRL Italia. Sul sito dello standard setter, infatti,  è stata pubblicata la nuova tassonomia dedicata alla codifica dell’intero bilancio d’esercizio: i prospetti quantitativi sono stati integrati, dunque, con la versione elaborabile della nota integrativa. L’obiettivo della fase sperimentale è quello di verificare la correttezza e la funzionalità del nuovo vocabolario. Le società che hanno aderito a questa iniziativa hanno potuto avvalersi della guida messa a disposizione da InfoCamere. A fine 2013 verranno esaminati, infine, gli invii effettuati ed i rilievi pervenuti così da sviluppare, grazie al supporto della comunità bilancistica, la tassonomia definitiva del rendiconto periodico.

Così come avverrà per le società che non parteciperanno alla fase sperimentale di digitalizzazione del bilancio, tutte le società di capitali dovranno presentare anche il bilancio secondo le modalità 2012 che prevedono l’invio sottoscritto con firma digitale del file XBRL (tassonomia 1.10 del 04/01/2011) e del file della nota integrativa in formato PDF/A.

La nota integrativa in formato XBRL non ha, infatti,  alcun valore legale: la sua funzione è solo quella di consentire la verifica della correttezza e della funzionalità della nuova tassonomia integrata.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *