ANORC lancia il prossimo appuntamento nazionale con il confronto sulla dematerializzazione: è l’edizione 2014 di DIG.Eat, gli Stati generali della memoria digitale che si terranno a Roma il prossimo 22 maggio.

Come per le edizioni passate di DIG.Eat, professionisti ed esperti del settore s’incontreranno per discutere sui temi caldi della dematerializzazione e dell’innovazione tecnologica legata alla gestione documentale. Tra gli argomenti in scaletta: la dematerializzazione documentale in materia fiscale, sanitaria e bancaria; l’identità digitale; le firme biometriche; la certificazione dei sistemi di conservazione e le nuove professioni digitali.

Al centro dei dibattiti anche le trasformazioni in atto nella PA e la gestione dei Big Data.

Ancora una volta, con DIG.Eat 2014, l’ANORC e i suoi associati si fanno promotori della cultura della buona digitalizzazione quale leva per un sistema Italia più competitivo, e nel quale le buone prassi tutelano la privacy di tutti i cittadini.

Save the Data”, sarà questa la parola d’ordine dell’edizione 2014 di DIG.Eat. La partecipazione è aperta a tutti e l’appuntamento è per il 22 maggio a Roma, presso la sede del Centro Congressi Fontana di Trevi.