La digitalizzazione dei documenti porta con sé stravolgimenti, positivi, in molti e diversi altri settori, proprio come fa un’onda che si trascina dietro tutto quel che trova lungo il suo percorso verso la riva, questo indispensabile strumento/mezzo è e sarà sempre di più l’elemento “trainante” di tutta una serie di eventi legati alla necessità di rendere sempre più snelle e dematerializzate imprese e Pubblica Amministrazione.

Dal primo aprile 2010, per esempio, si assiste ad una vera e propria rivoluzione nel settore della Comunicazione unica per la costituzione delle imprese.
Tutte le imprese potranno costituirsi mediante procedura telematica, snellendo ampiamente le tempistiche.
La trasmissione dei dati quali codice fiscale, partita IVA e apertura della posizione assicurativa sarà effettuata per via informatica e controllata dal Registro imprese.
Per effettuare queste operazioni, nuove nel loro genere, le imprese dovranno dotarsi di Pec e firma digitale.

Sul Registroimprese.it, il sito ufficiale delle Camere di Commercio Italiane, dove si legge testualmente “…sarà l’unica modalità possibile per creare una nuova impresa o comunicare variazioni di imprese già esistenti..” vi è un ampio approfondimento dedicato all’argomento suddiviso per aree: cosa è, come fare e assistenza.
E’ inoltre possibile seguire un corso gratuito online per apprendere subito, in modo facile e veloce, come creare in 3 passi la propria impresa.

Link di approfondimento
Dematerializzazione, PEC e altri strumenti: il parere degli operatori
Registroimprese.it:
Corso gratuito online
Guida online

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *