Per migliorare la fruibilità di un archivio cartaceo e per salvaguardare i documenti originali esiste una soluzione rapida ed efficiente: l’informatizzazione degli archivi.

Soprattutto nei casi in cui si tratti di archivi di grandi dimensioni, l’informatizzazione può apportare indubitabili benefici sia dal lato della consultazione, che dal lato logistico di conservazione.

Accanto alla creazione di un indice informatico dei documenti archiviati, un servizio di scansione ottica della documentazione cartacea per l’acquisizione digitale può eliminare la necessità della presenza fisica dell’archivio, liberando spazi da impiegare per attività più redditizie.

La Bucap offre servizi di gestione elettronica documentale che permettono di informatizzare, in poco tempo, anche archivi cartacei di notevoli dimensioni. La procedura prevede il ritiro dei documenti presso il cliente, la scansione delle pratiche su supporto ottico, la creazione dell’indice informatico dell’archivio e la possibilità di fruizione dell’archivio informatizzato sia tramite accesso remoto, che tramite supporti digitali (come CD o DVD).

Il servizio di informatizzazione degli archivi può essere affiancato al servizio di archiviazione fisica dei documenti, per massimizzare il vantaggio della dematerializzazione dell’archivio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *