Procede a grandi passi la dematerializzazione della sanità. Con la firma dell’intesa Stato, Regioni e Provincie autonome sulle linee guida per la dematerializzazione della documentazione sanitaria, si è voluto disegnare il principio quadro necessario per la definizione delle competenze e delle strategie per varare una normativa d’attuazione nel settore.

Documenti e cartelle cliniche digitali rappresentano una notevole evoluzione volta a migliorare il servizio al cittadino e a ridurre drasticamente i costi e i disservizi del sistema sanitario. A latere di ciò, ad ogni modo, con la dematerializzazione della sanità si pone in primo piano la questione della privacy e della corretta gestione delle cartelle cliniche digitali, per la loro natura di dati estremamente sensibili.

Per comprendere appieno l’impatto che l’introduzione delle nuove norme avrà sui processi di gestione digitali già in atto e sull’intero workflow documentale sanitario, si dovrà attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle linee guida concordate in sede di Conferenza Stato-Regioni sul tema dematerializzazione e sanità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *