Archivi societari o professionali, così come biblioteche, banche o enti possono avere la necessità di affrontare una digitalizzazione massiva dei documenti conservati. Quali sono le migliori soluzioni per digitalizzare grandi volumi di documenti analogici?

Digitalizzazione massiva una tantum – Qualora l’operazione fosse limitata nel tempo, come la digitalizzazione di un archivio cartaceo in una realtà nella quale sono state introdotte misure per la dematerializzazione documentale, allora la soluzione migliore è quella di ricorrere a servizi di digitalizzazione documentale in outsourcing.

Bucap offre un servizio professionale di acquisizione ottica e di gestione elettronica dei documenti che può prevedere anche la conservazione dei documenti cartacei.

Dematerializzazione dei documenti correnti e dei flussi documentali – Ove la digitalizzazione fosse necessaria nell’attività corrente dell’impresa, dell’ente o dell’organizzazione, allora le migliori soluzioni sono quelle che prevedono l’implementazione di prodotti hardware e strutture software professionali, in grado di fornire un reale supporto alle attività di digitalizzazione massiva dei documenti.

Per questo, Bucap offre una vasta gamma di soluzioni che vanno dalla digitalizzazione e classificazione automatizzata dei documenti in entrata e in uscita (Ephesoft), agli scanner rotativi (provvisti di ADF) e planetario pensati appositamente per l’acquisizione ottica di grandi volumi di documenti cartacei.

Per scoprire di più sulle soluzioni offerte da Bucap per la dematerializzazione massiva documentale, contattate i nostri esperti.