1

Il punto del Forum sulla Fatturazione elettronica

Il Forum nazionale sulla Fatturazione elettronica continua i propri lavori e analizza lo stato dell’arte della diffusione dell’e-invoicing nel nostro Paese. Dal secondo incontro dell’organismo di monitoraggio svoltosi a metà giugno sulla fatturazione elettronica, i dati confermano un trend già noto: nonostante le imprese italiane abbiano posto fiducia nella dematerializzazione documentale e nella conservazione digitale dei documenti di rilievo fiscale (126 mila imprese), le realtà che hanno adottato la conservazione sostitutiva delle fatture attive sono ancora una minoranza (2.500).

In seno al Forum nazionale sulla Fatturazione elettronica si pone, ancora una volta, la questione dell’individuazione degli ostacoli (culturali, normativi e infrastrutturali) che impediscono la diffusione di quello che è ritenuto uno degli strumenti principali e strategici per la crescita di tutto il sistema-Italia e per il raggiungimento degli obiettivi posti dall’Agenda digitale: la fattura elettronica.

Entro la fine di giugno il Forum nazionale sulla Fatturazione elettronica formalizzerà una proposta di modifica degli articoli 31 e 39 del D.P.R. 633/72, in modo da recepire la Direttiva 2010/45/UE nel nostro ordinamento in materia di e-invoicing.

I punti principali della proposta riguarderanno:

  • L’introduzione nell’ordinamento italiano della definizione di fattura elettronica;
  • L’ampliamento delle modalità tecniche per garantire l’autenticità della fattura;
  • La libertà di scelta di conservazione delle fatture native elettroniche, ma non accettate dal destinatario in forma elettronica.

Un altro fattore sul quale si dovrà cimentare il Forum nazionale sulla Fatturazione è quello della standardizzazione dei formati dei dati presenti nella fattura elettronica, che dovrà rendere il documento prodotto in Italia interoperabile e valido a livello transfrontaliero.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *