Lo European Commitee for Standardization (CEN), nell’ambito del workshop sulla fatturazione elettronica dello scorso 3 agosto, ha stilato una bozza di linee guida per definire gli standard di interoperabilità in Europa. Tali criteri, una volta entrati in vigore, saranno indirizzati ai gestori e ai provider di servizi di fatturazione elettronica e avranno lo scopo ultimo di armonizzare il sistema di fatturazione elettronica in tutta l’area di scambio della CE, iniziando dalla definizione di una terminologia condivisa, fino ad arrivare alla definizione di tecnologie di inoltro e di routing per lo scambio delle fatture, nonché degli altri documenti dematerializzati.

Come viene spesso ripetuto nel documento, lo standard dovrà comunque mantenere un ampio grado di flessibilità per fare in modo che il servizio di fatturazione elettronica possa essere adattabile alle diverse esigenze e tipologie di attività (industria, servizi, finanziario…).

Le linee guida abbozzate dal CEN per la definizione di uno standard europeo di fatturazione elettronica rappresentano un’ulteriore segnale dell’interesse a livello europeo per la diffusione di questa pratica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *