Con il Decreto legge n° 179/2012 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 19/10/2012, dal 20 ottobre 2012 scatta l’obbligo anche per le imprese individuali di comunicare l’indirizzo di PEC (posta elettronica certificata) contestualmente alla prima iscrizione al Registro delle Imprese.

La comunicazione della Pec è un elemento fondamentale dell’iscrizione; elemento in assenza del quale si profila il rifiuto dell’istanza.

Le ditte individuali già in attività alla data del 20/10/2012 dovranno tenere a mente un’altra scadenza: quella del 31/12/2013. Entro questo termine, infatti, dovranno anch’esse dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata da comunicare al Registro delle Imprese. In questo caso, mancare a questo appuntamento significherà subire alcune sanzioni di carattere amministrativo fin dal giorno successivo. Cià significa che gli imprenditori si vedranno sospendere tutte le procedure per le eventuali domande anagrafiche presentate per tre mesi.

Le ditte individuali, per adempiere all’obbligo di comunicazione dell’indirizzo Pec al Registro delle Imprese in fase di prima iscrizione, potranno avvalersi del software Starweb (starweb.infocamere.it). L’indirizzo di posta elettronica certificata andrà segnalato nel campo “Sede dell’impresa”, assieme all’indirizzo della sede dell’azienda.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *