Dal 19 settembre 2012 gli uffici territoriali dell’Agenzia del Territorio accetteranno l’invio telematico degli atti notarili digitali relativi ai titoli ipotecari. La novità è oggetto del Provvedimento interdirigenziale 20 luglio 2012 firmato dall’Agenzia del Territorio e dal Ministero della Gistizia. La presentazione dell’atto notarile cartaceo diventa, da settembre, l’iter residuale necessario nel caso di malfunzionamento del servizio telematico.

La procedura riguarda la copia autenticata con firma digitale di atti notarili digitali nativi. All’invio di ogni nota, l’Agenzia del Territorio corrisponderà, per via telematica, un certificato che attesta l’esecuzione della formalità. Tale certificato sarà sottoscritto con firma digitale da parte dell’ufficio dell’Agenzia del Territorio che ha ricevuto l’atto.

Con questo provvedimento, l’invio telematico degli atti notarili digitali all’Agenzia del Territorio si estende alla quasi totalità degli uffici provinciali che finora non erano stati interessati dal progetto pilota.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *