Grazie alla rapida diffusione dello strumento firma digitale, sarà utile a ciascuno avere ben chiara la procedura per la verifica di un documento siglato con questa tecnica.

Per quanto riguarda il formato Pdf, il primo passo è aprire il documento e andare alla ricerca della firma lì presente. In essa si riscontrerà il nome del firmatario e un simbolo che rappresenta la validità o meno della firma.

Cliccando sulla firma digitale, si aprirà una finestra di verifica nella quale verranno notificate alcune informazioni sul firmatario e ulteriori indicazioni sull’integrità del documento. In esso verranno evidenziate anche le eventuali modifiche apportate dopo l’apposizione della sigla da parte dell’autore firmatario.

Cliccando sul pulsante ‘Proprietà firma’, si aprirà un’ulteriore finestra nella quale si potrà verificare nel dettaglio:
– L’integrità del documento;
– Il certificato del sottoscrittore e l’Autorità di Certificazione che ne garantisce l’autenticità;
– La scadenza del certificato del sottoscrittore;
– La validità del certificato del sottoscrittore.

Navigando per le cinque schede presenti nella finestra di verifica della firma digitale in formato Pdf, si potrà accedere a specifiche aggiuntive.

Ad ogni modo, basterà controllare che le certificazioni sopra elencate non segnalino anomalie, per essere sicuri dell’attribuzione e dell’integrità del documento che si sta esaminando.

Scopri tutti gli approfondimenti sulla firma digitale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *