Grazie ai moderni sistemi di ITC, grazie ai contenuti costi dei supporti di storage di dati e alle moderne soluzioni software, le imprese, i professionisti gli enti e le organizzazioni oggi possono godere di ampi e complessi volumi di dati. Ma, per far fruttare questa enorme mole di dati a disposizione, bisogna rielaborarli, interpretarli e trasformarli in informazioni.

La domanda, dunque, è: come sfruttare i big data?

Tra gli strumenti più avanzati per mettere a frutto il patrimonio informativo comune e aziendale ci sono le piattaforme di Business Intelligence che si basano su Data Warehouse. I big data, infatti, possono entrare direttamente a far parte del patrimonio aziendale proprio attraverso quei Data Warehouse che possono accogliere e organizzare sia i dati rilevati dall’attività d’impresa, sia i dati di terze parti.

Come sfrutta i big data un sistema di Business Intelligence? Grazie ai protocolli di raccolta, organizzazione e analisi dei dati, la piattaforma di BI permette di creare report aziendali di primaria utilità per l’audit interno e per un efficace supporto alle funzioni decisionali dell’impresa o dell’organizzazione.

Gli esperti di Bucap, alla domanda: “Come sfruttare i big data?” rispondono senza ombra di dubbio con la piattaforma di BI Pentaho.