Chi avesse iniziato ad approcciare lo straordinario mondo del Data warehousing, avrà avuto modo già di fare la conoscenza con l’analisi multidimensionale. Un ambito che, ai più, potrebbe sembrare astruso, ma la cui conoscenza è fondamentale per poter comprendere appieno il ruolo che il Data Warehouse può giocare nella definizione di nuove ed efficaci strategie di business e per rendere più efficiente l’audit interno.

Ecco, dunque, un breve glossario per capire le parole fondamentali dell’analisi multidimensionale:

Query multi-dimensionale: selezione dei fatti e delle dimensioni.

Drill-Down: approfondire il dettaglio d’analisi.

Roll-Up: avere una visuale più ampia sul dettaglio d’analisi.

Filtro: è uno degli strumenti più importanti dell’analisi multidimensionale del Data Warehouse. Grazie ai filtri si può concentrare l’analisi su sezioni di dati, modellando le entità per le quali estrarre i dati nella query sulla base di dimensioni e fatti.

Slice & Dice: una sorta di filtro che permette di focalizzare l’attenzione dell’osservatore su alcune entità, senza estrarre i dati.

Per scoprire di più sul mondo del Data Warehouse e per capire cosa può fare per la vostra azienda, visitate la pagina del sito di Bucap dedicata a Pentaho, l’eccellenza tra le piattaforme di Business Intelligence Open Source o contattate i nostri esperti.