Il sogno di chi si trova alle prese con la digitalizzazione dell’archivio è quello di trovarsi davanti gli strumenti giusti per compiere meno passaggi possibili. Uno di questi strumenti è sicuramente uno scanner professionale, pensato ad hoc per i documenti aziendali e i formati di difficile scansione con i classici scanner piani commerciali.

Poggiare il documento sul piano di scansione e avviare la macchina: in pochi secondi ecco apparire sul piccolo monitor LCD l’anteprima dell’immagine risultante dall’acquisizione ottica, giusto nel caso si volesse effettuare qualche ottimizzazione. È il potere degli scanner planetari che, grazie alla ripresa dall’alto, possono procedere all’acquisizione ottica senza doversi preoccupare di pressare bene lo sportello dello scanner per ottenere un’immagine nitida.

Il documento da scansionare è rilegato e l’immagine potrebbe venire distorta? Niente paura, i sistemi software di ottimizzazione automatica eliminano le più diffuse tipologie di distorsione.

Se l’immagine in anteprima è soddisfacente, con la semplice pressione di un pulsante, lo scanner si preoccuperà di acquisire l’immagine e procedere all’archiviazione documentale. Infatti i migliori scanner pensati per gli archivi permettono di scegliere tra molteplici modalità di gestione dell’immagine acquisita.

Per scoprire tutti i migliori scanner per l’archiviazione documentale consigliati dagli esperti Bucap, visitate la nostra pagina dedicata.