Microfiche e jacket hanno i loro vantaggi sia negli archivi tecnici di studi professionali, che nelle biblioteche. Inoltre, anche la grande maneggevolezza e praticità dei formati digitali è indiscutibile. Gli scanner per microfiche e jacket sono gli strumenti che permettono di conciliare i due vantaggi.

In fatto di scanner per microfiche, gli esperti di Bucap consigliano l’OM 1500 o il Delta di Zeutschel, marchio  leader del settore. I principali pregi di questa scelta sono tutti a vantaggio della più rapida e agevole gestione documentale e della migliore digitalizzazione delle microfiche.

Andiamo a vedere, nel dettaglio, quali sono le caratteristiche di questi scanner:

  • Semplicità d’impiego;
  • Alta qualità dell’immagine digitale;
  • Rapidità (fino a 200 pagine per secondo);
  • Basso costo per pagina;
  • Sistema automatico di caricamento delle microfiche;
  • Sistema automatico di ottimizzazione dell’immagine.

Le pellicole da digitalizzare possono essere positive o negative e in formato 16 mm o 35 mm.

Oltre a gestire l’acquisizione ottica dei formati di pellicole microfiche, lo scanner OM 1500 può digitalizzare anche i formati jacket tra i più diffusi.

Zeutschel non è l’unico marchio di prestigio a offrire soluzioni di scanner per microfilm. Bucap consiglia anche il prodotto Nextscan Flexscan di Nextscan, SCANPRO 2000 e SCANPRO 3000 di e-Image Data.

Per scoprire di più su questo e sugli altri scanner per microfiche o microfilm distribuiti da Bucap, vi invitiamo a visitare la nostra pagina dedicata o a contattare i nostri esperti tramite il modulo di richiesta preventivo che trovate qui sotto.