La scelta del giusto scanner per l’archiviazione documentale è il momento che segnerà l’efficacia e l’efficienza del futuro processo di conservazione dei documenti. Velocità, qualità e formato del file di output, tipologia di documenti supportati, ingombro fisico, caratteristiche del software di supporto: sono tutti elementi che devono essere tenuti in considerazione e che possono essere valutati solo con riferimento ai casi specifici per bilanciare opportunamente l’investimento alle effettive esigenze.

Tra i produttori di scanner professionali per l’archiviazione documentale, Bucap consiglia alcuni marchi tra i più prestigiosi del mercato come Zeutschel, Nextscan ed e-Image. I prodotti presenti in catalogo sono in grado di fornire una vasta gamma di soluzioni per poter gestire in modo ottimale tutte le tipologie di formato di documento: dal classico cartaceo (dal formato A5, fino all’A0), al cartaceo rilegato (anche grandi formati), per arrivare alla gestione di bobine di microfilm (16/35 mm), microfiches e aperture cards.

Dalla lunga esperienza di gestione documentale in formato cartaceo e digitale, gli esperti di Bucap sapranno consigliare lo scanner più adatto alle esigenze specifiche di acquisizione ottica ai fini dell’archiviazione documentale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *