La catalogazione automatica dei documenti cartacei è lo strumento fondamentale per gestire la transizione dalla gestione documentale cartacea a quella digitale.

C’era una volta il data entry manuale e la creazione di database per clienti e fornitori; c’erano una volta i faldoni e gli scaffali pieni di carta. Oggi la storia è cambiata e i documenti vengono catalogati grazie ad automazioni software. Da essi vengono estratti i dati fondamentali per la loro archiviazione attraverso la metadatazione e il risultato è la rapida ed efficiente creazione (o implementazione) di database privi di errori.

Un software per la cattura dei dati e per la catalogazione automatica dei documenti può essere, dunque, uno strumento strategico per abbattere i costi e i tempi legati alla classificazione e all’estrazione dei dati dalle fatture, dalle assicurazioni, dai fax e da altri documenti, analogici o elettronici. Il vero anello di congiungimento tra un’impresa vecchio stile e una moderna ed efficiente impresa paperless.

Gli esperti di gestione documentale di Bucap consigliano una tra le migliori soluzioni open source per la cattura e catalogazione automatica dei documenti cartacei: Ephesoft. Seguite il prossimo link per scoprire quali sono tutti i vantaggi dall’introduzione di Ephesoft nella vostra azienda.