1

Controllo di gestione e Datawarehouse, binomio vincente

Il controllo di gestione ha, nel Datawarehouse, un alleato strategico per un’analisi puntuale dei dati aziendali. Inteso nella sua accezione più ampia di piattaforma di Business Intelligence, il datawarehouse è in grado di creare quel patrimonio informativo sull’operatività aziendale sul breve, medio e lungo periodo, che è la base di partenza per l’analisi e il controllo di gestione. Nonché per la conseguente definizione delle politiche correttive da attuare per il raggiungimento degli obiettivi prefissati o, più semplicemente, per l’ottimizzazione dell’operatività delle varie funzioni aziendali.

Grazie al Reporting ed alle analisi di redditività, il datawarehouse inteso come sistema rappresenta la soluzione immancabile per le imprese più strutturate e lo strumento strategico per le aziende meno strutturate.

Tuttavia, l’impiego del Datawarehousing come mero strumento di controllo di gestione è limitante. Il risk e l’asset management, così come il supporto alle vendite, il knowledge management e il marketing: ogni funzione aziendale può trarre profitto da una strategia di datawarehousing a 360° implementata con gli strumenti giusti e con il giusto grado di customizzazione.

In questo senso, il controllo di gestione supportato dal sistema di Datawarehouse è una delle numerose sfaccettature di una solida architettura aziendale che fa tesoro dei dati prodotti, per farli divenire informazioni strategiche.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *