COMUNICATO STAMPA – 2 maggio 2012