Gestione centri contatto: servizi di Call Center certificati e personalizzati

La Bucap offre, da diversi anni, soluzioni personalizzate per la progettazione e l’organizzazione di centri di contatto a particolare valore aggiunto.
La professionalità dei progettisti e degli operatori, abbinata alla continua ricerca di soluzioni innovative in grado di sfruttare tutti gli strumenti dell’Information Technology, ha permesso alla Bucap di ottenere la Certificazione ISO 11.200:2010 per la gestione dei centri di contatto al fine di garantire ai suoi clienti sempre un alto livello di servizio. Tale certificazione costituisce oggi un elemento di differenziazione in un mercato sempre più competitivo.

I centri di contatto progettati e gestiti dalla Bucap sono utilizzati dal committente sia in completo outsourcing sia all’interno delle proprie strutture e propongono soluzioni gestionali di elevato profilo, indispensabili per clienti che hanno particolari esigenze di professionalità e flessibilità da impiegare in molteplici ambiti operativi quali ad esempio: help desk, centri prenotazione, supporto commerciale, centri assistenza e consulenza, campagne Customer  Satisfaction etc.

Bucap, grazie a personale altamente qualificato e in continua formazione, garantisce l’elevata qualità del percorso di assistenza nel servizio INBOUND nel quale entra in gioco l’esperienza dell’operatore, la conoscenza approfondita di ciascun servizio, la capacità di saper ascoltare l’interlocutore, comprenderne il bisogno, saper tranquillizzare, dare conforto e orientamento. Nel servizio OUTBOUND la Bucap è in grado di selezionare profili adatti per ogni tipo di esigenza e  dispone di una testata capacità di controllo delle attività svolte dai propri operatori.

Il cliente della Bucap è sempre aggiornato sull’andamento delle lavorazioni e sui risultati ottenuti al fine di poter condividere le strategie attivate e ottenere il completo raggiungimento degli obiettivi prefissati in fase di progettazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *